{oziogallery 2}

Programma Viaggio di istruzione Elba - 2 notti

Stampa E-mail

La Storia dell'Isola d'Elba

Interesse: storico

1° GIORNO  - PORTO AZZURRO
Arrivo sul porto a Piombino, dalla propria località di partenza, con congruo anticipo rispetto all'orario di partenza del traghetto, almeno un'ora prima. Imbarco del bus e dei passeggeri sul traghetto per l'isola d'Elba prenotato. La rotta del traghetto per Portoferraio, capoluogo Elbano, costeggia un lungo tratto selvaggio della riviera Nord dell'Isola a poca distanza da terra, permettendo di ammirarne la conformazione della costa e la vegetazione. L'arrivo a Portoferraio, antico porto mediceo e città fortezza cinquecentesca, avviene dopo un'ora dalla partenza da Piombino. Il porto moderno è proprio accanto alla Darsena Medicea. Una volta effettuato lo sbarco, un nostro incaricato riceverà la comitiva e presenterà la guida; partenza per Porto Azzurro. Visita del piccolo centro e della Fortezza San Giacomo, costruita nel 1603 per volere di Filippo III di Spagna a difesa del porto.  Al termine trasferimento all’hotel previsto e sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

2° GIORNO – PORTOFERRAIO
Prima colazione in hotel e appuntamento con la guida. Ci trasferiamo a Portoferraio dove conosceremo le testimonianze del periodo di esilio trascorso dall'imperatore Napoleone all'isola d'Elba. Visiteremo il Teatro dei Vigilanti, riaperto al pubblico dopo decenni di restauro; ex cinquecentesca chiesa del Carmine, trasformata da Napoleone stesso in teatro per allietare le serata della propria corte. Visiteremo poi la residenza Napoleonica Dei Mulini: residenza ufficiale dell'Imperatore situata nella zona alta del pasese tra le due fortezze di Portoferraio, Forte Stella da un lato e Forte Falcone dall'altro, e che Napoleone stesso scelse come propria residenza sottraendola alla precedente destinazione di quartier generale del Genio Militare. La Villa, che gode di uno splendido panorama sulla costa nord dell'Isola e sul Canale di Piombino, contiene uno dei letti originali dell'Imperatore e una parte delle ricca biblioteca che Napoleone donò alla città, contenente una copia dell'Encyclopédie. Passeremo poi dal Museo della Misericordia in cui sono esposti gli originali del calco in bronzo della mano e del volto dell'Imperatore tratti a Sant'Elena dal suo medico di fiducia che poi li portò all'Elba, e l'originale della bandiera simbolo di Portoferraio con le tre api, che Napoleone raffigurò quale segno di operosità della popolazione locale. Visita alle Fortezze Medicee. Sosta per il pranzo al sacco. Nel pomeriggio si prosegue la vista di Portoferraio con il Museo Archeologico della Linguella, al termine trasferimento in Loc. San Martino per la visita alla Villa Napoleonica di San Martino, al tempo residenza di campagna dell’imperatore e alla adiacente galleria Demidoff in cui si trova la statua diella Galatea, ispirata a Paolina Bonaparte e che si pensa sia stata scolpita dal Canova.  Infine visita ai resti della Villa Romana de Le Grotte, struttura che risale al I secolo a.C. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° GIORNO – MARCIANA
Appuntamento con la guida in hotel dopo colazione. Trasferimento a Marciana per la visita del Museo Archeologico, primo museo sorto sull’isola. Vi si trovano utensili dell’età della Pietra e del neolitico, corredi funebri del periodo etrusco e reperti ritrovati sui relitti di navi romane nonché illustrazioni sulle tecniche di estrazione e lavorazione del granito. Visita del borgo medievale e al Santuario della Madonna del Monte, edificio già presente nel XII secolo che venne poi ampliato e decorato nella seconda metà del Cinquecento, dove si dice che Napoleone incontrasse in segreto la sua amante, la contessa Waleska. Pranzo al sacco. Trasferimento a Portoferraio, imbarco sul traghetto prenotato un’ora prima dell'orario di partenza.

Clicca sulle linee colorate dei percorsi e sui punti sulla mappa per leggere i dettagli sull'itinerario. Dal momento che l'Hotel scelto e quindi la località di soggiorno possono variare secondo le scelte del gruppo, non sono indicati i trasferimenti per e dall'Hotel.

JavaScript must be enabled in order for you to use Google Maps.
However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser.
To view Google Maps, enable JavaScript by changing your browser options, and then try again.

PACCHETTO LIGHT - Quota a persona da € 75 (minimo 42 partecipanti)
La quota comprende:
- assistenza con nostro incaricato allo sbarco a Portoferraio
- sistemazione in hotel prenotato in camere multiple per studenti, doppie/singole per i professori, con servizi privati
- 2 gg. in pensione completa (pranzo al sacco)
- bevande ai pasti (mezza minerale)
- biglietto traghetto a/r Bus e passeggeri
- materiale illustrattivo dell'Isola d'Elba
- assicurazione Mondial Assistance medico nostop
- 1 persona gratis ogni 25 partecipanti paganti
- iva e tasse portuali
Eventuali supplementi su richiesta:
- servizio guida turistica
- ingressi a parchi e musei

PACCHETTO CONFORT - Quota a persona a partire da € 95 (minimo 42 partecipanti)
La quota comprende:
- assistenza con nostro incaricato allo sbarco a Portoferraio
- sistemazione in hotel prenotato in camere multiple per studenti, doppie/singole per i professori, con servizi privati
- 2 gg. in pensione completa (pranzo al sacco)
- bevande ai pasti (mezza minerale)
- biglietto traghetto a/r Bus e passeggeri
- guide turistiche per 1 intera giornata + 2 mezze giornate
- biglietti per i musei previsti nel programma
- materiale illustrativo dell'Isola d'Elba
- assicurazione Mondial Assistance medico nostop
- 1 persona gratis ogni 25 partecipanti pagenti
- iva e tasse portuali

 

Torna ai programmi e itinerari per viaggi d'istruzione.